Abruzzo, imprese: nel 2017 dati in chiaroscuro, male l'artigianato

Dati globali positivi per quanto riguarda l'andamento delle imprese in Abruzzo nell'anno appena trascorso, ma negativi per quanto concerne le PMI artigiane

Seicento imprese artigiane in meno in Abruzzo nel 2017, ma dati positivi sul fronte globale delle imprese. Dati in chiaroscuro per la nostra Regione per quanto riguarda il settore produttivo, come sottolineato dalla Cna che ha diffuso i dati di Aldo Ronci. Il settore artigiano infatti continua a conoscere una crisi ininterrotta dal 2012, senza prospettive positive per il futuro.

A livello territoriale, il calo più evidente di imprese artigiane è a Chieti, seguita da L'Aquila, Pescara e Teramo. Male le costruzioni, i trasporti ed il manifatturiero, bene pulizie e giardinaggio.

A livello globale invece, il dato è positivo in Abruzzo: +563 unità, frutto della differenza tra le 8.144 nuove iscrizioni e le 7.581 cancellazioni.

Potrebbe interessarti

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

  • È vero che il bicarbonato aiuta a dimagrire?

  • Assegni familiari 2019: tutto quello che devi sapere

  • Come eliminare la sabbia in casa? Trucchi e consigli da provare

I più letti della settimana

  • Tragedia ad Ortona: morti annegati due fratelli di Montesilvano - FOTO -

  • San Valentino: muore per un malore durante il pranzo di Ferragosto

  • Paura a Pescara, bambino di 5 anni si perde in spiaggia

  • Si sente male mentre è in macchina e chiede aiuto, uomo morto in strada

  • Picchia il figlio di pochi anni davanti ai bagnanti, il racconto di un testimone

  • Esplode una bombola di gpl, paura a Città Sant’Angelo [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento