"Rom, quali diritti?", convegno a Pescara il 4 dicembre

Argomento di discussione saranno i diritti che sanciscono la dignità e l'inclusione anche della millenaria Popolazione Romanì presente in Abruzzo già dalla fine del 1300

"Rom, quali diritti?". Questo il titolo del convegno che si terrà domani, martedì 4 dicembre, a Pescara.
L'appuntamento è nella sala Figlia di Iorio nel palazzo della Provincia dalle ore 15:30 alle 19. 

A organizzare l'evento è l'associazione culturale Amici di Zefferino con presidente Giulia Di Rocco.

A patrocinare il convegno, che si svolgerà a ridosso della giornata internazionale dei diritti dell'uomo, è la Provincia di Pescara. Argomento di discussione saranno i diritti che sanciscono la dignità e l'inclusione anche della millenaria Popolazione Romanì presente in Abruzzo già dalla fine del 1300.

Prenderanno parte al convegno:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Antonella Allegrino, assessore alle politiche sociali del Comune di Pescara;
  • Alessandra Genco, consigliera regionale delle Pari Opportunità;
  • Amnesty International;
  • l'associazione Pescara mi piace;
  • l'associazione Pescara nel cuore;
  • il giornalista Luciano Troiano;
  • l'attivista Adele Di Rocco;
  • Anna Capponi;
  • i legali Serena Gasperini e Bruno Gallo.

convegno rom quali diritti-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

Torna su
IlPescara è in caricamento