Nicola D'Angelo, il carabiniere dalla vena poetica, sugli allori al premio "Città di Tollo"

Un'altra menzione speciale per il comandante della stazione dei carabinieri di Civitaquana. La premiazione all'EnoMuseo di Tollo il prossimo 15 marzo

Il maresciallo dei carabinieri Nicola D'Angelo continua a fare incetta di premi letterari.
L'ultimo in ordine di tempo riguarda l'ottavo concorso di poesia "Città di Tollo" che ha visto il comandante della stazione dei carabinieri di Civitaquana meritarsi una segnalazione di merito dalla giuria presieduta dal critico d'arte, Massimo Pasqualone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La composizione poetica, intitolata "Nel silenzio della notte", è stata inserita nella sezione B, giudicata anche dagli altri componenti della commissione esaminatrice: il consigliere comunale con delega alla cultura, Massimo Di Pietro, Eugenia Tabellione, l'insegnante Luciana Nittolo e il vice sindaco di Tollo, Amalia D'Incecco. La cerimonia di premiazione è stata fissata per domenica 15 marzo alle ore 17:30 nella suggestiva cornice dell'EnoMuseo di Tollo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • Coronavirus: morto a Pescara Nicola Marcantonio, proprietario del castello di Cepagatti

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Coronavirus, morto 58enne pescarese Antonello Bianco: il ricordo del sindaco Masci

  • Paura al Carrefour di Porta Nuova: accoltellato un portiere [FOTO]

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

Torna su
IlPescara è in caricamento