Millo ha concluso il suo murales a Fontanelle: si chiama 'Dream'

La periferia di Pescara 'rinasce' con l'intervento di questo grande street artist, la cui opera è stata realizzata sul muro di un alloggio popolare in via Caduti per Servizio

Si intitola "Dream" l'opera che Millo, alias Francesco Giorgino, street artist italiano, ha realizzato su un muro degli alloggi popolari di via Caduti per Servizio, a Pescara. Si tratta della prima opera per quella che da diversi anni è la città dove Millo vive e anche per l'Abruzzo, parte integrante di un progetto di recupero artistico dedicato alle periferie da parte degli assessorati alla Cultura e alle Politiche Giovanili e realizzata con il supporto logistico del Collettivo Pepe.

"Dovremmo prenderci più cura delle nostre vite e non dimenticare mai di sognare - questo il commento di Millo alla fine del lavoro - Perché dentro ogni sogno c'è tutto quello che abbiamo e tutto quello che saremo. Ho dipinto questa parete a Pescara, la mia città adottiva in Italia. La parete si trova a Fontanelle, una delle periferie più povere della città. Il mio muro fa parte del più grande processo di riqualificazione dell'area desiderata dalla città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Murales Millo 2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Tragedia a Città Sant'Angelo, morta una bimba di 3 mesi e mezzo

  • Violenta rissa in via Rimini a Montesilvano con una ventina di persone coinvolte, 2 feriti [FOTO]

  • Sequestrate 10 auto nel parcheggio interno dell'aeroporto: l'assicurazione era scaduta

  • Titolare ubriaco di un locale della movida finisce nei guai: insulta e minaccia i poliziotti durante i controlli

  • Coronavirus Abruzzo: un solo nuovo caso, raddoppiano i pazienti in terapia intensiva

Torna su
IlPescara è in caricamento