Abruzzo Tourism presenta la guida "Eremi, castelli, santuari & sapori d'Abruzzo"

Al centro dell'attenzione c'è il turismo esperenziale: "Tutto ciò permetterebbe di mettere in risalto diversi aspetti, eccellenze e particolarità della nostra regione", spiega il presidente dell'associazione, Cristiano Vignali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPescara

Dalla prossima settimana Abruzzo Tourism proporrà agli operatori del settore turistico della Regione Abruzzo di partecipare alla guida "Eremi, Castelli, Santuari & Sapori d'Abruzzo". Per ora la guida sarà presentata su supporto digitale. Solo con il loro aiuto potrà poi essere pubblicata scaricabile online e/o stampata cartacea, distribuita e pubblicizzata.

"La nostra idea di turismo in Abruzzo - spiega il Presidente di Abruzzo Tourism Cristiano Vignali - parte dal presupposto che il maggior punto di forza della regione è quello di essere un territorio che si caratterizza per l’eterogeneità dei suoi paesaggi, con la vicinanza nel raggio di 20 km di spiagge sabbiose marine attrezzate o naturalisticamente uniche come quelle dei Trabocchi, e di montagne alte e nevose dotate di percorsi naturalistici invidiabilmente ricchi di flora e di fauna, impianti sciistici sempre innevati in inverno, ma anche da eremi, castelli, santuari e sapori caratteristici che insieme ad altri fattori potrebbero essere il volano per lo sviluppo di un nuovo modello di turismo indipendente e "fai da te" nell'era di Internet e dei social network, in cui le informazioni sono facilmente accessibili a tutti: quello del Turismo "Esperenziale". Tutto ciò permetterebbe di mettere in risalto diversi aspetti, eccellenze e particolarità del turismo in Abruzzo che così viene destagionalizzato in quanto offre un'ampia rosa di soluzioni per ogni genere di situazione".

Con il Turismo "Esperenziale", il concetto di classico viaggio organizzato è sempre più superato con tour “personalizzati” o “personalizzabili” da parte del turista stesso, in base alle proprie esigenze e passioni, alle tradizioni, alla cultura e alla società di un territorio che diventano una vera e propria esperienza di vita individuale o di gruppo.

Anche Abruzzo Tourism si è inserita nel discorso del Turismo "Esperenziale", sempre in relazione alle esperienze maturate negli ultimi anni e ai percorsi turistici tracciati che sono sfociati per ora in questo vademecum di eremi, castelli, santuari, prodotti tipici ed eccellenze d'Abruzzo che si vorrebbe pubblicare in formato sia cartaceo sia digitale. Per info: 388/8931953 - marcoporciocatone2@gmail.com.

Torna su
IlPescara è in caricamento