Aurum, Giancarlo Passarella parla di Ligabue e musica nella Rete

Per la rassegna 'CG Free Music Experience & Wine', diretta da Joanna Miro, domani all'Aurum arriverà Giancarlo Passarella, giornalista, promoter ed editore web

Per la rassegna 'CG Free Music Experience & Wine', diretta da Joanna Miro, domani all'Aurum arriverà Giancarlo Passarella (nella foto con Paolo Belli). Giornalista, promoter, editore web, autore di libri, conduttore radiofonico e tv, produttore discografico, Passarella è presidente di “Ululati dall’Underground”, storica rete di informazione e coordinamento delle attività dei fan club, nonchè produttore e fondatore della rubrica radiofonica di Rai Radio 1 “Ululati dall’Underground” e di Musicalnews.com. Domani saranno di scena la musica e il buon vino, grazie alla presenza della Cantina Chiusa Grande di Nocciano.

Tre gli eventi in programma per la serata: il primo alle ore 18 con il talk “La musica nella rete e il nuovo marketing: strategie di riconfigurazione del mercato nello spazio telematico” a cura di Giancarlo Passarella. Inoltre, per gli appassionati di Luciano Ligabue, sarà presentato il volume di Passarella “Con questa faccia qui – le canzoni che hanno fatto la storia di Ligabue”. E sarà possibile, durante la serata, farsi autografare il libro dall’autore.

Alle 19 sarà possibile degustare i pregiati vini e spumanti biologici D’EUS Rose’, Vinosophia Pecorino, Mezzetto, Natura Rosso e Perla Nera della Cantina Chiusa Grande, accompagnati da un buffet offerto dal Ristorante Hombre & Co.

“Un sodalizio d’intenti tra sensazioni del gusto”, sottolinea Franco D’Eusanio, proprietario e produttore dei vini Chiusa Grande, “vibrazioni della musica e poeticità testuale. Miracolosa fusione tra gusto, musica e parole, sperimentando un irripetibile turbine di emozioni. Un'interpretazione senza precedenti dei sapori più autentici del nettare di bacco, in grado di coinvolgere tutti i nostri sensi, deliziando il palato e lasciando un segno indelebile nell’anima”.

Alle 20 la programmazione continua con il concerto del percussionista Luca Nardon che, con strumenti provenienti dall'Africa e dal Medio Oriente uniti alla loop station, darà vita a uno spettacolo unico imperniato delle emozioni di una vita intensa passata nella musica. La serata proseguirà con un reading di racconti etnici interpretati da Sara Tamburello.

Programma – ingresso libero:

Ore 18 “La musica nella rete e il nuovo marketing” - Giancarlo Passarella

Ore 19 “DiWine Jazz - Vinosophy Collection” presentazione dei vini e spumanti biologici D’EUS Rose’, Vinosophia Pecorino, Mezzetto, Natura Rosso e Perla Nera della Cantina Chiusa Grande

Ore 20 “Radici dell'Anima” Luca Nardon, percussioni e loop station e “I Miti in 80 giorni”, reading a cura di Sara Tamburello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO | A "Live - Non è la D'Urso" il ristorante delle sexy maggiorate pescaresi

  • Scivolano sul ghiaccio, morti due escursionisti sulla Majella: gli aggiornamenti

  • Cordoglio e dolore per la tragica morte di Matteo Martellini - FOTO -

  • Il Titanic di piazza Salotto finisce su Rai 2 insieme all'Iceberg di Lanciano, piovono critiche a "Detto Fatto" [VIDEO]

  • Ritrovato morto l'uomo disperso sulla Majella, era un carabiniere [FOTO]

  • Trovato morto il 37enne di Città Sant'Angelo scomparso sul Gran Sasso

Torna su
IlPescara è in caricamento