I sapori della tradizione, la fracchiata abruzzese

Si tratta di una polenta "povera" fatta con farina di legumi, che possono anche essere presi e ridotti in polvere in casa: ecco come si prepara questo gustosissimo piatto, tipico del Gran Sasso

Si chiama fracchiata la polenta povera tipica del Gran Sasso, un piatto della tradizione abruzzese più remota, che ricorda sapori antichi, ma può essere mangiato con gusto anche oggi. Si tratta, appunto, di una polenta fatta con farina di legumi, che possono anche essere presi e ridotti in polvere in casa. 

Per realizzarla serve mezzo chilo di fracchiata oppure, volendo variare, metà farina di ceci e metà di cicerchia. Per il condimento si usano 4 spicchi d’aglio, 6 peperoni dolci secchi, 80 grammi di alici sotto sale, dissalate e diliscate, peperone dolce secco tritato, peperoncino piccante, olio extravergine d’oliva, sale. 

E’ necessario avere un paiolo abbastanza grande, in cui mettere a bollire 2 litri d’acqua, che vanno salati poco prima dell’ebollizione, per poi aggiungere a pioggia la farina. La polenta va fatta cuocere per circa 40 minuti, girando continuamente con un cucchiaio di legno. Per il condimento, prima si eliminano i semi dai peperoni secchi, che vanno fritti per qualche secondo in abbondante olio caldo, dove successivamente si friggeranno velocemente le alici infarinate. 

In un’altra padella si mettono a scaldare 5 o 6 cucchiai di olio, con l’aglio e un cucchiaio di peperone dolce secco tritato, unendo anche un’alice lasciata da parte e peperoncino piccante. Tolta la polenta dal fuoco, si uniscono tre quarti del condimento per poi mescolare e versare in un piatto di portata inumidito. Il piatto è pronto unendo le sarde, i peperoni fritti e il condimento rimasto. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      VIDEO | Il mare è pulito, ma i pescaresi non si fidano: "Non faremo il bagno qui"

    • Cronaca

      Blitz della Polizia nella zona della movida: beccato un senegalese con cocaina e hashish

    • WeekEnd

      Tanti appuntamenti a Pescara e dintorni nel lungo fine settimana del 1° maggio

    • Cronaca

      Rigopiano, parla il sindaco di Farindola: "Non mi sento un omicida"

    I più letti della settimana

    • Pallotte cacio e ovo: la ricetta

      Torna su
      IlPescara è in caricamento