Via de Gasperi, telecamere per stanare i clienti delle prostitute?

Il sindaco Alessandrini ha fatto visita ieri sera ai residenti di via De Gasperi che da giorni hanno attivato delle "ronde" per scoraggiare i clienti delle numerose prostitute presenti lungo i marciapiedi

Degrado, prostituzione ed accampamenti abusivi di disperati. Il sindaco Alessandrini scende in campo per risolvere questi tre problemi che da anni affliggono il centro della città.

Per quanto riguarda il degrado e la mancanza di decoro in alcune zone (come ad esempio fra la Chiesa dello Spirito Santo, i portici di Sant'Andrea e Piazza Della Rinascita), la Polizia Municipale sta eseguendo controlli a tappeto per scoraggiare i bivacchi abusivi di disperati e senzatetto, che spesso non solo offrono uno spettacolo indegno ma creano anche problemi di sicurezza e transito ai pedoni e ciclisti.

Smantellate inoltre delle strutture abusive come una baracca a Piazza San Francesco utilizzata da una cornetteria senza autorizzazione.

Sul fronte prostituzione, da giorni sta facendo discutere la questione delle ronde organizzate da residenti che, in forma del tutto pacifica, si posizionano vicino alle prostitute per ore, durante la notte, al fine di scoraggiare i clienti che vorrebbero fermarsi a contrattare prestazioni sessuali.

DEGRADO E PROSTITUTE, MONTESILVANO SI RIBELLA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco Alessandrini: " Per scoraggiare tale fenomeno, oltre all’ordinanza che riguarderà tutto il territorio cittadino, si sta pensando all’apposizione di telecamere lungo la via, dove ieri sera mi sono recato a incontrare i residenti. Ai cittadini che con la loro presenza cercano di scoraggiare tali pratiche ho riferito delle iniziative che prenderemo, assicurando tempi sostenibili perché vengano concretizzati e restituiscano una vivibilità anche sociale alla strada di recente oggetto di lavori pubblici anti allagamento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il bagno con la mascherina e rischia di morire soffocato: paura sul lungomare nord di Pescara

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Coronavirus, sette nuovi contagi accertati in Abruzzo: tre sono nel Pescarese

  • Coronavirus, tornano a salire i nuovi casi in Abruzzo: sei nelle ultime 24 ore, i dati aggiornati

  • Addio a Donna Tina, la regina delle pizzette tonde pescaresi [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento