Pescara, veicoli con targhe estere irregolari: sequestrate nove vetture

La Guardia di Finanza ha proceduto al sequestro e fermo amministrativo di nove automobili di grossa cilindrata con targa estera di persone residenti in Italia da oltre 60 giorni

Controlli serrati da parte della guardia di finanza sui veicoli con targa estera in circolazione nel nostro territorio. Le auto di lusso, spesso, costituiscono un campanello d'allarme se di proprietà di soggetti che dichiarano al Fisco redditi esigui o non proporzionati al proprio tenore di vita.

Spesso questi veicoli vengono immatricolati con targa estera, al fine di risparmiare imposte come bollo auto ed ottenere vantaggi sulle polizze assicurative. I militari delle fiamme gialle pescaresi hanno quindi individuato nove soggetti a cui sono stati sequestrati i veicoli con fermo amministrativo, proprietari di veicoli con targa estera e residenti sul territorio da oltre 60 giorni, violando di fatto la legge 132 del 01.12.2018 che prevede oltre alla sanzione fino a 2.848 euro anche, in caso di mancata richiesta del foglio di via per portare l'auto oltre il confine italiano, anche la confisca definitiva del mezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per l'Abruzzo e il Pescarese: le previsioni e il bollettino

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Alla guida sotto effetto dell'alcol, fantasiosa giustificazione di un professionista pescarese: "Mi hanno messo pillola nel bicchiere"

  • Incidente ai Colli, perde il controllo dell'auto e si schianta contro fuoristrada facendolo ribaltare [FOTO]

  • Dramma a Montesilvano, acqua bollente cade su un bimbo di 16 mesi e lo ustiona: è grave

  • Carica una prostituta e fa uno scontro frontale, lei finisce in ospedale

Torna su
IlPescara è in caricamento