Vandali tagliano le gomme delle ambulanze a Bussi

Ignoti hanno forato le gomme di tre mezzi della Bussi Soccorso, ovvero due ambulanze ed una vettura medica. Del caso si stanno occupando i carabinieri della Compagnia di Popoli

Brutto gesto ai danni dell'’Associazione “Bussi Soccorso" da parte di alcuni vandali che l'altra notte hanno tagliato le gomme di due ambulanze e di un'auto medicalizzata. A scoprire l'accaduto sono stati i volontari. Del caso si stanno occupando i carabinieri della compagnia di Popoli.

Nella zona sono presenti telecamere di videosorveglianza e dunque i vandali potrebbero essere stati ripresi. Nelle ultime settimane c'erano stati altri episodi simili a Bussi con il taglio delle gomme ai danni di autovetture private. L'associazione ha ringraziato su Facebook tutti coloro che hanno espresso solidarietà e vicinanza annunciando che nel giro di poche ore i mezzi sono tornati subito operativi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Ma si può essere così idioti?!

    • Avatar anonimo di Terminator
      Terminator

      Io utilizzerei una definizione più consona e maggiormente confacente: "Figlio/i di p u t t a n a" . Naturalmente con l'augurio di tutto cuore che possa avere urgentemente bisogno proprio di una di queste ambulanze. 

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Lettomanoppello: gravi cinque ragazzi

  • Cronaca

    Parcheggi estivi sulla Strada Parco: Pescarabici dice no

  • Cronaca

    Pescarese di 108 anni ritrova un titolo di credito del 1948: adesso vale 32.500 euro

  • Cronaca

    Cantieri a Pescara: lunedì 28 maggio nuova chiusura per la riviera nord

I più letti della settimana

  • Il mistero di Marina Angrilli, moglie di Filippone: incidente, omicidio o suicidio?

  • Morte Marina Angrilli, il racconto di un testimone: "Ecco cosa ho visto"

  • Incidente a Lettomanoppello: gravi cinque ragazzi

  • Pescara: donna precipita dal quarto piano in via Rio Sparto

  • Fausto Filippone, il mediatore: "15 mesi fa qualcosa l'aveva stravolto"

  • Il Da Vinci ricorda Marina Angrilli: "Vittima di insensata sete di potere e controllo"

Torna su
IlPescara è in caricamento