Stroncato da un malore in spiaggia, pescarese muore a Ortona

Il fatto è avvenuto ieri, giovedì 13 giugno, nei pressi della stazione di Tollo nel territorio di Ortona

Tragedia in una spiaggia libera dove un uomo è morto dopo aver accusato un malore. 
Il fatto è avvenuto ieri, giovedì 13 giugno, nei pressi della stazione di Tollo nel territorio di Ortona.

La vittima è M.M. 50 anni di Pescara che, in base alla ricostruzione di quanto avvenuto, avrebbe accusato un malore mentre era in riva al mare per poi accasciarsi al suolo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è escluso che abbiano inciso anche le alte temperature. Lanciato l'allarme, sul posto, sono intervenuti i soccorritori del 118 e i militari della Capitaneria di porto di Ortona, ma il 50enne non si è più rianimato.
Il magistrato di turno ha deciso di non disporre l’autopsia, autorizzando il rilascio della salma ai familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

Torna su
IlPescara è in caricamento