Tocco da Casauria, arrestato il giovane che ha picchiato il padre

E' stata disposta la misura cautelare nei confronti di Luca Settembrini, in attesa dell'interrogatorio di garanzia. Nel frattempo resta piantonato e sorvegliato in ospedale per chiari segni di squilibrio mentale

Chiari segni di squilibrio mentale. Per questa ragione Luca Settembrini rimane sotto stretta osservazione in ospedale. Il giovane di Tocco Casauria, protagonista di una violenta aggressione nei confronti del padre segregato in casa, sarà presto sottoposto ad interrogatorio di garanzia.

Per tutta la durata del ricovero verrà costantemente sorvegliato dalle forze dell'ordine che lo piantonano h24.

Intanto è stato disposto l'arresto nella misura cautelare dei domiciliari per i reati contestati che vanno dal sequestro di persona alle lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. In ospedale c'è anche il papà che da quel maledetto 1° febbraio si trova in cura per le numerose fratture riportate.

Le sue condizioni vanno peggiorando ed è stato trasferito dal reparto di neurochirurgia alla rianimazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Cadavere di un uomo rinvenuto in un'automobile nell'area di risulta - FOTO -

  • Muore davanti alla moglie incinta ed alla figlia: dramma a Montesilvano

  • Pescara dà l'ultimo saluto alla storica edicolante del centro Mirella Mattioli

  • Rissa in via Verrotti a Montesilvano, intervengono forze dell'ordine e ambulanza

  • Giovane si lancia dal balcone per gioco e finisce in ospedale in gravi condizioni

Torna su
IlPescara è in caricamento