Tiburtina: sgomberato il covo dei tossici e spacciatori

E' stato sgomberato questa mattina dalle forze dell'ordine assieme ad Attiva ed alla Polizia Municipale lo stabile abbandonato in via Tiburtina diventato rufigio per tossicodipendenti, spacciatori e disperati

Tornano legalità e decoro nello stabile della Mediterranea Life abbandonato da anni e diventato covo per tossici, senzatetto e spacciatori.

La struttura, che si trova lungo la Tiburtina, è stata bonificata dalle forze dell'ordine intervenute con carabinieri, polizia e polizia municipale.

I dipendenti di Attiva hanno provveduto invece alla pulizia e messa in sicurezza, per impedire che lo stabile venga di nuovo invaso nelle prossime settimane.

La situazione di degrado era stata segnalata da anni dai residenti. “Voglio ringraziare il comparto sicurezza a cominciare dalla Polizia Municipale, che ha risposto alla nostra richiesta di intervento a tutela dell’ordine e incolumità pubblica. Una risposta anche alla comunità, che più volte ci ha segnalato la situazione su cui siamo riusciti ad intervenire grazie alla sinergia con Prefettura e Questura. Oltre lo sgombero, abbiamo chiesto alla proprietà di mettere in sicurezza l’area perché le presenze che occupavano alcuni luoghi dell’edificio con tende e traffici di cui le forze dell’ordine stanno accertando la natura, non lo violino di nuovo" ha dichiarato il sindaco Alessandrini.

Il primo cittadino ha ricordato anche che l'amministrazione comunale ha avviato non solo un percorso di repressione nelle aree a rischio della città, ma anche di recupero assieme al settore sociale affinchè le persone individuate in questi luoghi possano essere recuperate e reinserite appieno nel tessuto sociale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO | A "Live - Non è la D'Urso" il ristorante delle sexy maggiorate pescaresi

  • Il Titanic di piazza Salotto finisce su Rai 2 insieme all'Iceberg di Lanciano, piovono critiche a "Detto Fatto" [VIDEO]

  • Scivolano sul ghiaccio, morti due escursionisti sulla Majella: gli aggiornamenti

  • Cordoglio e dolore per la tragica morte di Matteo Martellini - FOTO -

  • Ritrovato morto l'uomo disperso sulla Majella, era un carabiniere [FOTO]

  • Trovato morto il 37enne di Città Sant'Angelo scomparso sul Gran Sasso

Torna su
IlPescara è in caricamento