Recuperato il cadavere del giovane suicida romeno

E' stato ritrovato in mare il cadavere del giovane romeno che sabato notte si era suicidato lanciandosi dal Ponte del Mare di Pescara, dopo giorni di ricerche

E' stato ritrovato ieri il cadavere del giovane romeno che, sabato sera, si era suicidato lanciandosi dal Ponte del Mare di Pescara.

Dopo giorni di ricerche da parte delle Forze dell'Ordine e dei Vigili del Fuoco, il corpo è stato avvistato in mare, non molto distante dalla zona del Ponte, da un'imbarcazione che ha subito allertato la Capitaneria di Porto di Pescara.

AGGIORNATO ALLE 9,00 DEL 3 GIUGNO 2010

Un giovane romeno di 21 anni si è suicidato ieri notte a Pescara, lanciandosi dal Ponte del Mare.

L'episodio è avvenuto in tarda serata, quando sul ponte erano presenti numerosi passanti.

Proprio due ragazzi che attraversavano il ponte avevano prestato al romeno il cellulare, in quanto il giovane aveva chiesto loro di poter fare una telefonata.

Proprio grazie al numero chiamato gli inquirenti sono riusciti a risalire alla sua identità, scoprendo anche che il ragazzo aveva già tentato di suicidarsi nei giorni scorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO | A "Live - Non è la D'Urso" il ristorante delle sexy maggiorate pescaresi

  • Il Titanic di piazza Salotto finisce su Rai 2 insieme all'Iceberg di Lanciano, piovono critiche a "Detto Fatto" [VIDEO]

  • Scivolano sul ghiaccio, morti due escursionisti sulla Majella: gli aggiornamenti

  • Cordoglio e dolore per la tragica morte di Matteo Martellini - FOTO -

  • Ritrovato morto l'uomo disperso sulla Majella, era un carabiniere [FOTO]

  • Trovato morto il 37enne di Città Sant'Angelo scomparso sul Gran Sasso

Torna su
IlPescara è in caricamento