Spoltore: dorme sul tetto per il caldo, scivola e muore

Un operaio di 28 anni di nazionalità romena è morto dopo essere caduto dal tetto della sua abitazione, dove era salito per dormire a causa del caldo torrido di questi giorni.

Un operaio di 28 anni di nazionalità romena è morto dopo essere caduto dal tetto della sua abitazione, dove era salito per dormire a causa del caldo torrido di questi giorni.

Il giovane, che vive in una casa a Santa Teresa assieme a due connazionali, ha detto di voler salire sul tetto per cercare refrigerio, portando con sè qualcosa da bere.

Poi forse, ha perso l'equilibrio mentre dormiva ed è scivolato di sotto, da un'altezza di sette metri.

I vicini hanno visto il corpo la mattina dopo ed hanno allertato il 118 e i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per l'Abruzzo e il Pescarese: le previsioni e il bollettino

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Alla guida sotto effetto dell'alcol, fantasiosa giustificazione di un professionista pescarese: "Mi hanno messo pillola nel bicchiere"

  • Incidente ai Colli, perde il controllo dell'auto e si schianta contro fuoristrada facendolo ribaltare [FOTO]

  • Carica una prostituta e fa uno scontro frontale, lei finisce in ospedale

  • Virus cinese: le indicazioni del Ministero della Salute anti-coronavirus

Torna su
IlPescara è in caricamento