Prima spaccia, poi evade dai domiciliari: giovane finisce in carcere

Un 33enne era stato arrestato nei giorni scorsi dai Carabinieri del Radiomobile del Nor di Pescara, rimediando anche il sequestro della droga e di un bilancino di precisione. Ma ha pensato bene di uscire di casa senza autorizzazione

Un 33enne è finito in carcere oggi pomeriggio per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed evasione. Il giovane, infatti, era stato arrestato nei giorni scorsi dai Carabinieri del Radiomobile del Nor di Pescara, rimediando anche il sequestro della droga e di un bilancino di precisione.

Sottoposto ai domiciliari, ha però pensato bene di uscire di casa senza autorizzazione, e così il Gip Elio Bongrazio ha disposto nei suoi confronti l'aggravamento della misura cautelare, con il risultato che ora il 33enne è recluso nella casa circondariale di San Donato.

Sono stati gli stessi militari dell'Arma a eseguire l'ordinanza del giudice.

Potrebbe interessarti

  • Cosa sono le case di riposo e dove si trovano a Pescara e provincia

  • La scienza spiega perché le zanzare pungono soprattutto alcune persone

  • Pericolo zecche: come riconoscerle e difendersi

  • Pizza in teglia a Pescara: i locali suggeriti dal Gambero Rosso

I più letti della settimana

  • L'autopsia non chiarisce le cause del decesso di Tiziano Paolucci, morto in strada dopo una lite

  • Maltempo, tromba marina davanti alla costa di Pescara [FOTO]

  • Annullato il concerto di Jovanotti a Vasto, la proposta del centrosinistra: "Il Jova Beach Party a Pescara"

  • Aeroporto, tre nuovi voli da Pescara per raggiungere le crociere di Costa: ecco quali

  • Cosa sono le case di riposo e dove si trovano a Pescara e provincia

  • Montesilvano, il Comune assume personale: al via il bando

Torna su
IlPescara è in caricamento