Carenze igienico-sanitarie, sequestrati 100mila di euro di vino in un'azienda

Per questi motivi i carabinieri del Nas di Pescara hanno posto sequestro il vino di un'azienda vinicola del Teramano

Carenze igienico-sanitarie e la detenzione di prodotti vinosi di provenienza sconosciuta.
Per questi motivi i carabinieri del Nas di Pescara hanno posto sequestro il vino di un'azienda vinicola del Teramano (di cui non è stato rivelato il nome).

I militari del Nucleo antisofisticazione hanno eseguito l'ispezione in una cantina vinicola di un'azienda agricola della provincia di Teramo unitamente al personale dell’Ispettorato Centrale Repressione Frodi (Icqrf).

All'esito del controllo sono state accertate carenze igienico-sanitarie e la detenzione di prodotti vinosi di provenienza sconosciuta. Per queste ragioni, allo scopo di tutelare i consumatori, i carabinieri hanno sequestrato l'intero quantitativo di vino, pari a 1823 ettolitri, per un valore di 100mila euro circa mentre il responsabile è stato segnalato alle Autorità sanitarie e amministrative.

Potrebbe interessarti

  • Vacanze in vista? Come richiedere il passaporto e dove rinnovarlo

  • Le 5 paninoteche di Pescara da provare assolutamente

  • Case vacanza, ecco gli 8 consigli della Polizia Postale di Pescara per evitare truffe

  • I 6 migliori abiti da cerimonia estivi da non perdere

I più letti della settimana

  • Uomo ritrovato morto a Pescara in un capannone abbandonato

  • Cerca di separare i genitori che litigano ma spinge il padre che cade e muore

  • Allarme bomba in pieno centro a Pescara, chiuso corso Vittorio Emanuele II

  • Silvi, schianto sulla statale 16: morto un centauro

  • Pescara, rapina violenta alla Gls: due arresti, uno è un dipendente della ditta di spedizioni

  • Fiori d'arancio per Massimo Oddo, l'ex allenatore del Pescara si è sposato

Torna su
IlPescara è in caricamento