Sequestrati 62 panettoni in un'industria dolciaria, titolare nei guai per tentata frode in commercio

I militari dell'Arma hanno eseguito una serie di controlli in questo settore scoprendo alcune irregolarità

Sono stati in totale 62 i panettoni farciti posti sotto sequestro dai carabinieri del Nas di Pescara in un'industria dolciaria (della quale non è stato svelato il nome).
I militari dell'Arma hanno eseguito una serie di controlli in questo settore scoprendo alcune irregolarità.

A motivare il sequestro dei panettoni è stata la provenienza dichiarata dal produttore che era diversa da quella dichiarata in etichetta.

Il proprietario dello stabilimento è stato deferito all’autorità giudiziaria per tentata frode nell’esercizio del commercio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per l'Abruzzo e il Pescarese: le previsioni e il bollettino

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Alla guida sotto effetto dell'alcol, fantasiosa giustificazione di un professionista pescarese: "Mi hanno messo pillola nel bicchiere"

  • Incidente ai Colli, perde il controllo dell'auto e si schianta contro fuoristrada facendolo ribaltare [FOTO]

  • Dramma a Montesilvano, acqua bollente cade su un bimbo di 16 mesi e lo ustiona: è grave

  • Carica una prostituta e fa uno scontro frontale, lei finisce in ospedale

Torna su
IlPescara è in caricamento