Sequestrati 62 panettoni in un'industria dolciaria, titolare nei guai per tentata frode in commercio

I militari dell'Arma hanno eseguito una serie di controlli in questo settore scoprendo alcune irregolarità

Sono stati in totale 62 i panettoni farciti posti sotto sequestro dai carabinieri del Nas di Pescara in un'industria dolciaria (della quale non è stato svelato il nome).
I militari dell'Arma hanno eseguito una serie di controlli in questo settore scoprendo alcune irregolarità.

A motivare il sequestro dei panettoni è stata la provenienza dichiarata dal produttore che era diversa da quella dichiarata in etichetta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il proprietario dello stabilimento è stato deferito all’autorità giudiziaria per tentata frode nell’esercizio del commercio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

  • Coronavirus, la Asl di Pescara lancia un appello per il plasma iperimmune: "Servono donatori"

Torna su
IlPescara è in caricamento