Sambuceto: pellet e tronchetti illegali, sequestrata un'azienda

Il Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Pescara ha sequestrato un'azienda di San Giovanni Teatino che produceva pellet e biocombustibili non a norma. Sequestrati anche 500 mila kg di prodotto

Sigili all'azienda e maxi sequestro di 500 mila kg di pellet e tronchetti. Importante operazione del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza, che è intervenuta in un'azienda di Sambuceto a San Giovanni Teatino, che produce biocombustibile. Diverse e gravi le violazioni riscontrate fra cui la gestione illecita dei rifiuti e la produzione stessa del biocombustibile.

PENNE, SEQUESTRATE 2 TONNELLATE DI OLIO D'OLIVA

Il valore del prodotto sequestrato, risultato dalle analisi non conforme ai parametri di legge e realizzato con segature contenente metalli pesanti, è di circa 500 mila euro. L'operazione si colloca nell'ambito del costante lavoro delle fiamme gialle per contrastare reati ambientali e traffici illeciti di rifiuti e materiale organico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, allerta a Pescara: quarantena per alcune persone che hanno avuto contatti con pazienti infetti

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Esce di strada e si ribalta, incidente mortale a Cepagatti [FOTO]

  • Coronavirus in Abruzzo, il direttore Parruti: "Non andate in pronto soccorso"

Torna su
IlPescara è in caricamento