Roberta, pescarese a Southampton: "Qui non prendono nessuna precauzione"

La testimonianza della ragazza all'Ansa: "A livello sanitario sono tempestata da messaggi sul gruppo di italiani a Southampton, a Londra e in UK in generale, di ragazzi che fanno gli infermieri qui e parlano di situazioni che fanno rabbrividire"

Southampton

Roberta, pescarese a Southampton, ha raccontato all'Ansa la sua esperienza nella città inglese, dove si è da poco trasferita, lamentando l'assenza di accorgimenti per prevenire la diffusione del coronavirus:

"Io vado via, dovrei andare via, da questo Paese di pazzi perché qui non stanno prendendo nessuna misura precauzionale, tutt'altro. Condivido l'appartamento con tre scellerati: hanno 25 anni e non si rendono conto della condizione che si sta sviluppando anche qui in maniera dilagante e della quale nessuno sta parlando. Questa cosa mi terrorizza ancora di più: tranquillamente escono, vanno in discoteca, e non adottano alcuna misura".

Secondo la ragazza, infatti, in Inghilterra il problema viene totalmente sottovalutato:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A livello sanitario - dice - sono tempestata da messaggi sul gruppo di italiani a Southampton, a Londra e in UK in generale, di ragazzi che fanno gli infermieri qui e parlano di situazioni, che ho visto io stessa in ospedale, che fanno rabbrividire".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento