Zuffa per futili motivi, spunta un'arma: ferito un ragazzo di 19 anni

Il veglione di San Silvestro rovinato a Caramanico da un gesto che poteva costare la vita ad un giovane di Civitaquana, colpito all'addome da un oggetto contundente

Erano circa le quattro del mattino.
Un gruppo di ragazzi sta trascorrendo in un bar di Caramanico Terme la lunga notte di fine anno.
Tutto sembrava volgere al meglio, ma da un litigio insignificante è nata una reazione scomposta e violenta che ha portato al ferimento all'addome di L.S, un 19enne di Civitaquana vittima di un'aggressione con un'arma da taglio.

Il fendente non è arrivato in profondità e i danni sono marginali, ma sull'accaduto stanno indagando i carabinieri di Popoli. Il giovane è stato medicato dagli operatori del 118 giunti da Scafa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, allerta a Pescara: quarantena per alcune persone che hanno avuto contatti con pazienti infetti

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Coronavirus, un paziente risulta positivo al test: primo caso in Abruzzo

  • Esce di strada e si ribalta, incidente mortale a Cepagatti [FOTO]

  • Coronavirus in Abruzzo, il direttore Parruti: "Non andate in pronto soccorso"

Torna su
IlPescara è in caricamento