Rigopiano, acquisiti i tabulati dell'ex prefetto e di altri indagati

Proseguono le indagini per la tragedia di Rigopiano, con l'acquisizione dei tabulati e delle schede telefoniche di alcuni degli indagati, fra cui l'ex prefetto Provolo e l'ex presidente della provincia Di Marco

Proseguono le indagini degli inquirenti sulla tragedia di Rigopiano. Oggi infatti sono stati acquisiti e consegnati in procura i tabulati delle schede telefoniche di alcuni indagati, fra cui l'ex prefetto Provolo, l'ex presidente della provincia Di Marco e dell'ex presidente della regione D'Alfonso, stralciato definitivamente dall'inchiesta mentre il suo collaboratore Claudio Ruffini non risulta indagato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I FAMILIARI INCONTRANO SALVINI A PESCARA

Nell'indagine principale partita lo scorso anno, erano già stato acquisiti i tabulati del dirigente della provincia Paolo D'Incecco e la copia forense del cellulare di Ilario Lacchetta, sindaco di Farindola. L'obiettivo è quello di ricostruire la rete delle telefonate in quelle drammatiche ore dell'emergenza neve confrontandole con i tabulati dei telefoni delle vittime del crollo dell'albergo avvenuto il 18 gennaio 2017 per capire se le vittime siano riuscite effettivamente a contattare i centralini dei soccorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Porta Nuova: giovane si suicida nella sua abitazione

  • Fa il bagno con la mascherina e rischia di morire soffocato: paura sul lungomare nord di Pescara

  • Scontro frontale auto-scooterone: tre feriti, due sono gravi [FOTO]

  • Scontro frontale tra auto e scooterone vicino all'aeroporto: gli aggiornamenti

  • Poliziotto aggredito a calci e pugni mentre effettuava un controllo sulla strada parco

  • Incidente all'alba a Catignano: scontro auto - moto, un morto

Torna su
IlPescara è in caricamento