Rigopiano, sciopero degli avvocati: rinviata la terza udienza del processo

Si andrà ad un quasi certo rinivio della terza udienza del processo per il crollo dell'Hotel Rigopiano. Il 25 ottobre, infatti, è previsto uno sciopero degli avvocati penalisti

Sarà quasi sicuramente rinviata la terza udienza per il processo del crollo dell'Hotel Rigopiano. Il 25 ottobre, infatti, data in cui è prevista la nuova udienza che vede 24 imputati per l'inchiesta sul crollo costato la vita a 29 persone, è previsto anche lo sciopero degli avvocati penalisti che è stato proclamato oggi dalla giunta dell'Unione delle Camere penali dal 21 al 25 ottobre.

Sarà sufficiente che uno degli avvocati che assistono gli imputati o le 115 parti civili aderisca allo sciopero, per portare ad un nuovo rinvio dell'udienza da parte del tribunale di Pescara. Ricordiamo che nella prima udienza c'erano stati momenti di tensione quando la madre di una delle vittime, Alessio Feniello, aveva colpito con dei pugni uno degli indagati ovvero l'ex sindaco di Farindola Giancaterino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, allerta a Pescara: quarantena per alcune persone che hanno avuto contatti con pazienti infetti

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Coronavirus, un paziente risulta positivo al test: primo caso in Abruzzo

  • Esce di strada e si ribalta, incidente mortale a Cepagatti [FOTO]

  • Coronavirus in Abruzzo, il direttore Parruti: "Non andate in pronto soccorso"

Torna su
IlPescara è in caricamento