Riaprirà solo il 3 giugno lo svincolo di Montesilvano della circonvallazione

Dopo il caos e le proteste di sabato e domenica scorsi a causa della chiusura della rampa d'accesso di Montesilvano all'asse attrezzato, il sindaco Cordoma fa sapere che la riapertura avverrà a partire da mercoledì 3 giugno

Un fine settimana d'inferno, con disagi e caos per il traffico congestionato lungo tutta la Nazionale Adriatica nel tratto di Montesilvano, causato dalla chiusura senza preavviso da parte dell'Anas della rampa d'accesso all'asse attrezzato in zona Santa Filomena.

Nonostante, però, le vibranti proteste degli automobilisti, esasperati dalla situazione diventata insostenibile, sembra che i disagi debbano proseguire fino a mercoledì prossimo, 3 giugno.

Il sindaco di Montesilvano Cordoma, infatti, ha fatto sapere che la chiusura disposta dall'Anas per permettere i lavori di completamento del nuovo svincolo di Villa Carmine, proseguirà altri due giorni, per poi riaprire mercoledì.

"Se l'Anas ci avesse avvisato prima riguardo la scelta di queste date in cui il traffico è molto intenso a Montesilvano, soprattutto nelle giornate di sabato e domenica, non avremmo accettato questa scelta" dichiara l'assessore Di Giacomo.

A preoccupare davvero l'amministrazione di Montesilvano, è invece l'apertura del nuovo svincolo, che potrebbe causare una congestione del traffico a Villa Carmine, soprattutto con le condizioni attuali delle strade e della viabilità in quella zona. E Cordoma fa sapere di essere pronto a bloccarne l'apertura.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Coronavirus, morto 58enne pescarese Antonello Bianco: il ricordo del sindaco Masci

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus: morto a Pescara Nicola Marcantonio, proprietario del castello di Cepagatti

  • Coronavirus, Parruti ottimista: "A Pescara l'86% dei pazienti trattati con tocilizumab ha avuto un rapido miglioramento"

Torna su
IlPescara è in caricamento