Rave party in un capannone del Comune a Spoltore: blitz dei carabinieri

I militari sono intervenuti questa mattina alle 8.30 per bloccare la festa abusiva allestita in un capannone comunale

foto Spoltore Notizie

Sessanta giovani sono stati identificati dai carabinieri intervenuti questa mattina alle 8,30 in un rave party non autorizzato, organizzato all'interno di un capannone comunale a Spoltore. Il blitz è scattato in località Collecese vicino all'ex discarica, all'interno della struttura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quanto pare la festa, senza alcuna autorizzazione e con musica ad alto volume, era iniziata poco dopo la mezzanotte e sarebbe andata avanti fino alla tarda mattinata come riporta Spoltore Notizie. I giovani, identificati, sono stati fatti allontanare. Non sono stati trovati stupefacenti. Ora i militari cercheranno, anche tramite l'analisi dei social e di whatsapp, di risalire agli organizzatori per i quali potrebbe scattare la denuncia per occupazione abusiva di terreni ed edifici pubblici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Fa il bagno con la mascherina e rischia di morire soffocato: paura sul lungomare nord di Pescara

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Coronavirus, sette nuovi contagi accertati in Abruzzo: tre sono nel Pescarese

Torna su
IlPescara è in caricamento