Sfila un Rolex da 30 mila euro dal polso di un medico di Pescara, donna in fuga rintracciata e arrestata

La 30enne aveva rubato un Rolex sfilandolo dal polso di un medico di Pescara di 70 anni lo scorso 16 ottobre

Una donna di nazionalità rumena di 30 anni è stata tratta in arresto in Liguria dai carabinieri della stazione di Borghetto Santo Spirito.
La 30enne aveva rubato un Rolex sfilandolo dal polso di un medico di Pescara di 70 anni lo scorso 16 ottobre.

Come riferisce SavonaNews.it, a intercettare la donna su un'automobile sono stati i militari dell'Arma sabato scorso nel corso di un servizio di controllo del territorio.

La ragazza aveva supplicato il medico 70enne chiedendogli di trovarle un lavoro e approfittando di un momento di distrazione era riuscita a rubargli l'orologio che aveva al polso. Sulle tracce della 30enne di etnia sinti si era messa la Squadra Mobile della Questura pescarese (che ha condotto le indagini diretta da Dante Cosentino) grazie alla ripresa delle telecamere presenti fuori dalla banca dove era avvenuta la rapina. 

A bordo dell'automobile fermata, oltre alla 30enne sono stati identificati anche i suoi familiari. Tutti già noti alle forze dell'ordine per la commissione di reati contro il patrimonio. La vettura invece era intestata a un cittadino calabrese attualmente sottoposto alla detenzione domiciliare. I carabinieri hanno voluto approfondire gli accertamenti portando tutti in caserma e così emergeva come la donna rumena di 30 anni, era ricercata in tutta Italia perché indagata dalla Procura di Pescara. Per questo motivo, visto il pericolo di fuga verso la Francia, ed essendo senza fissa dimora con una residenza anagrafica in Gran Bretagna, i carabinieri, su disposizione dell'autorità giudiziaria, hanno arrestato la donna sottoponendola a “fermo di indiziato di delitto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine delle formalità nella Compagnia Carabinieri di Albenga, la 30enne è stata accompagnata nel carcere femminile di Genova Pontedecimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Fa il bagno con la mascherina e rischia di morire soffocato: paura sul lungomare nord di Pescara

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Coronavirus, sette nuovi contagi accertati in Abruzzo: tre sono nel Pescarese

Torna su
IlPescara è in caricamento