Ministero dell'Istruzione, menzione per un progetto di Nostra Signora

Il progetto 'DirezioneTenda' dell'istituto scolastico pescarese ha ricevuto una menzione speciale da parte del MIUR nell'ambito del concorso nazionale "Il cibo e la Bibbia"

Il progetto 'DirezioneTenda' dell'Istituto Nostra Signora di Pescara, presentato in anteprima a Pescara alla fine di maggio, ha ricevuto la menzione speciale da parte del MIUR/Ministero dell'Educazione, dell'Università e della Ricerca, nell'ambito del concorso nazionale "Il cibo e la Bibbia: ricercare e condividere il pane" organizzato da Biblia, associazione laica di cultura biblica.

Inoltre il Capitolo Generale della Compagnia Universale di Maria Nostra Signora ha scelto il progetto come modello di "nuova evangelizzazione". Il progetto sarà presentato prossimamente a Roma davanti alle rappresentanti della Compagnia di Maria provenienti da tutto il mondo, dopo essere stato particolarmente apprezzato in Francia a Bordeaux in sede di prima illustrazione al Capitolo Provinciale d'Europa.

Gli alunni delle classi 3^A e 3^B della scuola primaria, dopo 3 mesi di laboratorio intensivo sui linguaggi espressivi, sono i performers protagonisti di un percorso installativo che accompagna 3 viaggiatori per volta verso la tenda di Abramo e Sara. Un progetto innovativo, nella formula del laboratorio, nel confronto con la Sacra Scrittura e nella realizzazione performatica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spiega il regista Beniamino Cardines, direttore artistico del progetto: "Si tratta di creare un ponte, un collegamento con le nuove pratiche espressive multimediali dell’arte contemporanea, che davvero non conosce più confini di grammatiche e codici, linguaggi contemporanei che i bambini devono imparare a conoscere e fruire perché rappresentano l’evoluzione della creatività e la comunicazione culturale di domani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento