Processo Bussi Bis, il 22 dicembre la sentenza

Sarà pronunciata molto probabilmente il prossimo 22 dicembre la sentenza relativa alla discarica di Bussi riguardante l'avvelenamento delle acque. Il Pm ha chiesto la derubricazione del reato da doloso a colposo

E' attesa per il 22 dicembre prossimo la sentenza relativa al processo "Bussi Bis" riguardante il presunto avvelenamento delle acque a causa della presenza della discarica di rifiuti tossici.

Il Pm Mantini intanto ha chiesto per i cinque imputati la derubricazione, in caso di colpevolezza, del reato da doloso a colposo, che farebbe di conseguenza scattare la prescrizione.

Gli imputati sono Giorgio D'Ambrosio, Bruno Catena, Bartolomeo Di Giovanni, Lorenzo Livello e Roberto Rongione. L'accusa per loro è di avvelenamento delle acque.

Oggi c'è stata la requisitoria della Procura seguita dalle prime arringhe degli avvocati della difesa.

Le parti civili invece ammesse al processo hanno richiesto agli imputati un risarcimento totale pari a 23,5 milioni di euro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Multe a raffica ai semafori: dopo le polemiche il Comune non lascia, ma raddoppia

    • Cronaca

      Torna l'incubo knockout game: giovane ferito a Piazza Unione da uno sconosciuto

    • Cronaca

      Sporcizia diffusa, irregolarità e carenze igieniche: due ristoranti etnici chiusi dai Nas

    • Cronaca

      Picchia la fidanzata 18enne per gelosia: nei guai giovane pregiudicato pescarese

    I più letti della settimana

    • Tragedia a Spoltore: 79enne trovata morta in casa

    • Sfrecciano con l'auto a forte velocità, la polizia li ferma e trova 21 chili di marijuana

    • Cade dal tetto e fa un volo di quattro metri: è grave

    • Incidente sulla circonvallazione a San Slivestro: ferito l'avvocato Marino

    • Picchia la fidanzata 18enne per gelosia: nei guai giovane pregiudicato pescarese

    • Sventato furto in casa a Pianella: è caccia all’uomo nelle campagne circostanti

    Torna su
    IlPescara è in caricamento