Polizia Ferroviaria, i numeri dell'operazione "Rail safe day" nelle stazioni abruzzesi

Il personale della Polizia Ferroviaria di Marche, Abruzzo ed Umbria è stato impegnato ieri in un'attività straordinaria di controllo delle stazioni e dei binari in tutta la regione

Attività straordinaria di controllo per il personale della Polizia Ferroviaria del Compartimento Marche, Abruzzo ed Umbria nella giornata di ieri 6 febbraio, per l'operazione "Rail Safe Day". L'obiettivo è quello di intensificare i controlli sui binari e negli scali ferroviaria dove non vi è un presidio fisso di Polizia Ferroviaria, al fine di evitare comportamenti impropri volontari o involontari che possano costituire potenziale pericolo per i treni e per i passeggeri.

Le statistiche infatti segnalano ancora investimenti mortali, attraversamenti dei binari non autorizzati, persone sulla sede ferroviaria o comunque oltre la linea gialla, salita e discesa di passeggeri da convogli in movimento.

Novantuno gli agenti impiegati nella regione, con 41 persone identificate nella sola provincia di Pescara e controllato 6 stazioni ferroviarie.

Potrebbe interessarti

  • Mangiare il riso fa dimagrire?

  • Quali piante grasse avere in casa e quali sono i loro benefici?

  • Bollo auto: scadenze ed esenzioni

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sull'autostrada A14, morto un uomo: c'è anche un ferito

  • Incidente lungo la A14 fra Roseto e Pescara Nord: gli aggiornamenti

  • Incendio in corso Umberto I, paura in pieno centro a Pescara [FOTO-VIDEO]

  • Si sente male mentre è in macchina e chiede aiuto, uomo morto in strada

  • Demolito l'edificio della Conbipel a Porta Nuova, nuova costruzione al suo posto [FOTO-VIDEO]

  • Picchia il figlio di pochi anni davanti ai bagnanti, il racconto di un testimone

Torna su
IlPescara è in caricamento