Pitbull tenuti in pessime condizioni in un terreno di via Sacco: scatta il sequestro - FOTO -

Intervento dei carabinieri forestali e del Nor di Rancitelli in un terreno in via Sacco

I carabinieri del Cites del gruppo forestale di Pescara, assieme ai militari del Nor di Rancitelli, hanno sequestrato 4 esemplari di cani di razza pitbull in via Sacco. Dopo alcune segnalazioni di un cittadino, è scattato il controllo per verificare un presunto caso di maltrattamento di animali.

In effetti, in un terreno B.D. 45enne di Pescara aveva realizzato un box diviso in tre comparti senza ripari, con numerose deiezioni perduranti da diverso tempo, ciotole dell'acqua vuote o con presenza di escrementi rendendo l'acqua stessa sporca ed inbevibile.

Sul posto era presente anche il veterinario Asl che ha verificato condizioni igienico sanitarie pessime ed inaccettabile. Al proprietario, ora indagato, sono stati affidati i cani invitando a migliorare le condizioni del box e a far passeggiare gli animali.

pitbull acqua sporca1-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

  • Focolaio di contagi da Coronavirus in una rsa di Montesilvano: scatta l'inchiesta della procura

Torna su
IlPescara è in caricamento