Picchia la moglie davanti ai figli piccoli, arrestato un uomo violento

Ma questa volta qualcuno ha segnalato quella violenza al 117 e nella casa, a Cappelle sul Tavo, sono intervenuti i militari della Guardia di Finanza che hanno tratto in arresto l'uomo violento, un cittadino italiano di origine russa

Solo 4 giorni prima aveva mandato la moglie in ospedale dopo averla picchiata ma non contento, nella notte tra sabato 25 e domenica 26 maggio, ha percosso nuovamente la consorte davanti ai figli piccoli.
Ma questa volta qualcuno ha segnalato quella violenza al 117 e nella casa, a Cappelle sul Tavo, sono intervenuti i militari della Guardia di Finanza che hanno tratto in arresto l'uomo violento, un cittadino italiano di origine russa.

L'uomo ha opposto resistenza ma alla fine è stato arrestato con le accuse di violenza in famiglia aggravata, perché consumata davanti ai figli minori, e resistenza a pubblico ufficiale. La donna, dopo essere stata malmenata, non è andata nemmeno al pronto soccorso non potendo lasciare i figli piccoli da soli in casa di notte.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara, auto travolge famiglia di tre persone sul lungomare nord

  • Cade da un palazzo e finisce in ospedale con un politrauma

  • Sanità, al via le assunzioni nelle Asl abruzzesi: a Pescara 299 posti

  • Jova Beach Party a Montesilvano, arriva il contributo economico della Regione Abruzzo

  • Quattro ristoranti di Pescara e provincia nella Guida Slow Food 2020, ecco quali

  • Spoltore, insospettabile beccato a spacciare dalla polizia: arrestato - FOTO -

Torna su
IlPescara è in caricamento