Diffamazione, condannato Pettinari: dovrà risarcire D’Alfonso con 50mila euro

Lo ha deciso il tribunale civile di Pescara. La replica del consigliere regionale M5S: "Oggi è un giorno triste per me, qualcuno ha deciso che chi denuncia deve pagare. Ma io non mi fermerò di certo"

Domenico Pettinari

Domenico Pettinari è stato condannato a risarcire l’ex governatore Luciano D’Alfonso con 50mila euro. Lo ha deciso il tribunale civile di Pescara. Contestualmente, Pettinari dovrà anche pagare le spese legali.

D’Alfonso aveva inizialmente chiesto al consigliere regionale del M5S un risarcimento danni di 200mila euro.

"Oggi è un giorno triste per me - ha dichiarato Pettinari - Per aver fatto il mio dovere, per aver messo in luce uno spreco di denaro pubblico milionario da parte della Asl di Pescara e per aver chiesto conto di questo sperpero pubblicamente, dovrò risarcire D’Alfonso perché, chiedendogli lumi su un incauto acquisto da parte della sanità abruzzese, di cui al tempo era anche era commissario ad acta, avrei leso la sua immagine".

Secondo il giudice Marco Bortone, le affermazioni di Pettinari “non appaiono pertinenti allo scopo informativo da conseguire; gli argomenti usati non possono essere considerati mera critica della condotta dell’avversario politico, apparendo invece essere stati mirati soltanto a evocare l’indegnità della sua persona e delle modalità di esercizio delle sue funzioni pubbliche”.

Ma l'esponente pentastellato insiste:

"La mia denuncia ha fatto partire un’inchiesta. Non ho inventato niente. Eppure oggi qualcuno ha deciso che chi denuncia deve pagare. Ma io non mi fermerò di certo".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Terminator
    Terminator

    Ennesima dimostrazione che viviamo in un paesello rimasto fermo al feudalesimo mentre il resto del mondo va e torna dalla Luna..... "Il re è nudo!" ma non ci sta e i cortigiani gli leccano il sozzo deretano facendoli esaltare ancor più. Pettinati, come persona mi fai ridere, ti trovo comico, ma sono con te contro il puparo che hai denudato e che si è risentito, poverino: la verità è nuda ma scomoda e qui c'è a chi tocca, ancora e purtroppo, subirla.

Notizie di oggi

  • Attualità

    Il ministro Salvini al papà di Feniello multato a Rigopiano: "Non paghi un euro"

  • Incidenti stradali

    Perde il controllo dell'auto e si schianta contro muro e cancello [FOTO]

  • Incidenti stradali

    Circonvallazione, giovane perde il controllo dell'auto e si ribalta in galleria [FOTO]

  • Cronaca

    Tragedia a Spoltore, uomo accusa malore mentre balla e muore

I più letti della settimana

  • Pescara, dramma ai Colli: due persone trovate morte in casa [FOTO]

  • Operazione Satellite, in manette 6 persone nel corso delle indagini sull'omicidio Neri [FOTO]

  • Indagini omicidio Alessandro Neri, in corso l'arresto di 6 persone

  • Elezioni Regionali Abruzzo 2019, l'elenco delle liste e dei candidati in corsa

  • Arresti operazione "Satellite", il commento della madre di Alessandro Neri: "Confido nei carabinieri"

  • Impazza in rete il videoclip girato a Pescara nel rione di Fontanelle

Torna su
IlPescara è in caricamento