Pescara, studentessa trovata morta in casa

Si tratta di una 28enne di origini venezuelane trovata senza vita nel suo appartamento di via Teramo dove viveva con altre ragazze. Malata di diabete, sarebbe morta per cause naturali

Una 28enne di origini venezuelane è stata trovata morta ieri sera nel suo appartamento di via Teramo a Pescara. La ragazza, residente ad Alfedena, si trovava nel suo letto quando ha avuto un malore che l'ha stroncata. Malata di diabete, era anche in dialisi e ad accorgersi del decesso sono state le sue coinquiline che, rientrate a casa, hanno sentito suonare l'allarme del macchinario utilizzato per i trattamenti sanitari della giovane.

La giovane era esanime e quando sono arrivati i soccorsi del 118 i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. Sul posto anche la Polizia Scientifica ed il medico legale, che non ha riscontrato segni di violenza. La salma è stata riconsegnata ai familiari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Immobili comunali per attività socio-culturali, tutto pronto per l'apertura delle buste

  • Cronaca

    Controlli al Ferro di Cavallo: in manette un'anziana ricercata, segnalato un giovane

  • Cronaca

    Una bella notizia: la famiglia di Giuseppe è (momentaneamente) al sicuro in hotel

  • Attualità

    Pescara, resta chiuso anche oggi l'ufficio cassa della Polizia Municipale

I più letti della settimana

  • Morto suicida il titolare dello stabilimento Plinius, si è lanciato dall'11esimo piano

  • [VIDEO ] Pescara, troupe Rai minacciata ed aggredita a Rancitelli

  • Aggressione troupe Rai a Pescara: un pugno a Piervincenzi, in ospedale i colleghi

  • "Pescara, il ghetto di Rancitelli", il servizio di "Popolo Sovrano" su Rai2 [VIDEO]

  • Pescara, vincita da 581 mila euro al Superenalotto

  • Montesilvano, incidente sulla circonvallazione: auto si ribalta in galleria, 2 feriti [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento