Pescara, studentessa trovata morta in casa

Si tratta di una 28enne di origini venezuelane trovata senza vita nel suo appartamento di via Teramo dove viveva con altre ragazze. Malata di diabete, sarebbe morta per cause naturali

Una 28enne di origini venezuelane è stata trovata morta ieri sera nel suo appartamento di via Teramo a Pescara. La ragazza, residente ad Alfedena, si trovava nel suo letto quando ha avuto un malore che l'ha stroncata. Malata di diabete, era anche in dialisi e ad accorgersi del decesso sono state le sue coinquiline che, rientrate a casa, hanno sentito suonare l'allarme del macchinario utilizzato per i trattamenti sanitari della giovane.

La giovane era esanime e quando sono arrivati i soccorsi del 118 i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. Sul posto anche la Polizia Scientifica ed il medico legale, che non ha riscontrato segni di violenza. La salma è stata riconsegnata ai familiari.

Potrebbe interessarti

  • Cosa sono le case di riposo e dove si trovano a Pescara e provincia

  • Montesilvano, mercatino di via Strasburgo completamente distrutto dal vento [FOTO]

  • Punture di medusa? Ecco cosa fare immediatamente

  • Carta di identità elettronica a Pescara: come richiederla o rinnovarla

I più letti della settimana

  • Uomo morto dopo un'aggressione in strada a Pescara [FOTO]

  • Emessa una nuova allerta meteo della Protezione Civile, ancora rischio grandine

  • Danni da grandine e maltempo, ecco come presentare la documentazione per il risarcimento

  • Rimborso per danni da grandine e maltempo, ecco come fare richiesta a Pescara

  • Pescara, sequestrata casa a luci rosse nel cuore di Porta Nuova - FOTO -

  • Maltempo, tromba marina davanti alla costa di Pescara [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento