Pescara, "taxi - bar" abusivo scoperto dalla Guardia di Finanza

Un tassista abusivo è stato fermato e sanzionato dalla Guardia di Finanza di Pescara. Svolgeva illegalmente un servizio di collegamento notturno fra Pescara e Chieti

Trasportava abusivamente due studentesse universitarie di Chieti a Pescara, offrendo addirittura anche un servizio di "bar" con tanto di listino prezzi. Per questo, un uomo di Chieti è stato fermato dalla Guardia di Finanza di Pescara che gli ha sospeso la patente, sequestrato il veicolo e comminato una serie di sanzioni amministrative.

L'uomo viaggiava a bordo di una Chevrolet con a bordo due ragazze e durante un normale controllo i finanzieri hanno notato che l'uomo non le conosceva, e di fatti le ragazze provenivano dal campus di Chieti per passare la serata a Pescara. Nel mezzo sono stati trovati dei volantini che pubblicizzavano un servizio navetta con i prezzi per le bevande somministrate.

Grazie a dei controlli incrociati avvenuti anche sui social network si è appreso che l'uomo esercitava abusivamente la professione di tassista, senza alcuna licenza e completamente in nero. Recentemente della questione dei tassisti abusivi si è occupata più volte anche la trasmissione televisiva "Striscia la Notizia" nella zona fra Pescara e Chieti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Montesilvano, giovane donna stroncata da infarto a soli 34 anni

  • Come allontanare le cimici da casa ed evitare un’invasione

  • Funerali Astrid Petrella a Montesilvano, in centinaia per l'addio alla giovane donna e mamma

  • Incidente sull'asse attrezzato, carambola tra 3 veicoli: un ferito [FOTO]

  • Blitz delle forze dell'ordine in contrada Giardino a Montesilvano Colle [FOTO]

  • Uomo ritrovato morto in casa a Montesilvano

Torna su
IlPescara è in caricamento