Pescara: scoperta società fantasma, evasione fiscale per oltre 700 mila euro

La Guardia di Finanza durante i controlli valutari compiuti in aeroporto ha scoperto l'esistenza di una società pescarese completamente sconosciuta al Fisco

Controlli a tappeto da parte della Guardia di Finanza in aeroporto, per accertare in particolare violazioni riguardanti il transito di valuta con le leggi attuali che consentono un massimo di 10 mila euro per l'esportazione. I controlli hanno riguardato somme complessive pari a 600.000 euro, con sanzioni per circa 2.600 euro per 4 violazioni.

SCOPERTA MAXI EVASIONE FISCALE

L'attività di controllo è stata svolta con gli appositi "cash dog" specializzati nel trovare denaro nei bagagli dei passeggeri in arrivo e in partenza. E proprio grazie ad un'indagine avviata dopo un controllo in aeroporto, è stata accertata l'esistenza di una società pescarese completamente sconosciuta al Fisco, con ricavi per 700 mila euro sottratti alle imposte. Ai soci sono stati contestati pagamenti in contanti per oltre 200.000 mila euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    La pescarese Annalisa D'Incecco a un passo dalla vittoria al Ristorante degli Chef

  • Elezioni Regionali 2019

    Il candidato governatore del Pd incontra a Pescara i sindaci

  • Cronaca

    Pescara, due spaccate in centro: nel mirino un bar ed un negozio di dolci e caffè

  • Concerti

    Tour in teatro per Ermal Meta, prevista anche una tappa a Pescara

I più letti della settimana

  • Tragedia a Porta Nuova, giovane si uccide in casa

  • Meteo Pescara, allerta della Protezione Civile per il 16 dicembre: le previsioni

  • Malore mentre balla, muore maresciallo della polizia municipale

  • [FOTO] Pescara, furgone incastrato sotto il Ponte Risorgimento

  • Suicidio a Loreto: si toglie la vita un cittadino inglese

  • Furiosa rissa tra trans a Montesilvano, due persone accoltellate

Torna su
IlPescara è in caricamento