Pescara, tassi da capogiro per un prestito: arrestato strozzino

Un 36enne di etnia rom è stato arrestato in quanto ha chiesto interessi da capogiro per un prestito accordato ad un uomo, impossibilitato poi a restituire le somme richieste

Ha chiesto interessi da capogiro per un prestito accordato ad una persona in difficoltà, che si è trovata nell'impossibilità di restituire la somma richiesta. Per questo, un rom 36enne pescarese è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di usura. Ulteriori dettagli verranno forniti più tardi in conferenza stampa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • Coronavirus: morto a Pescara Nicola Marcantonio, proprietario del castello di Cepagatti

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Coronavirus, morto 58enne pescarese Antonello Bianco: il ricordo del sindaco Masci

  • Paura al Carrefour di Porta Nuova: accoltellato un portiere [FOTO]

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

Torna su
IlPescara è in caricamento