Pescara, una lite per lo spaccio di droga all'origine della rissa al ristorante etnico: ferito un poliziotto

La Polizia ha fornito i dettagli relativi alla rissa segnalata ieri sera in un ristorante etnico di Corso Vittorio. In manette è finito uno spacciatore 19enne

La Polizia di Pescara ha fornito i dettagli relativi alla rissa scoppiata nella prima serata di ieri in un ristorante etnico di Corso Vittorio Emanuele dove era stata danneggiata la vetrina dell'esercizio. In manette è finito un 19enne C.Y. gambiano, che alla vista degli agenti colpiva un poliziotto con dei pugni ferendolo. L'uomo era già noto per reati legati allo spaccio.

Le indagini hanno permesso di accertare che la rissa era scoppiata per motivi riguardanti lo spaccio. Il giovane aveva con sè 28,5 grammi di marijuana nascosta nella biancheria intima. Arrestato, verrà processato oggi per direttissima con l'accusa di etenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, danneggiamento, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

  • Coronavirus, la Asl di Pescara lancia un appello per il plasma iperimmune: "Servono donatori"

Torna su
IlPescara è in caricamento