Pescara, ladri in un appartamento in centro: proprietario minacciato, picchiato e legato

Momenti di terrore ieri pomeriggio quando il proprietario di un appartamento in Piazza Primo Maggio, ha sorpreso tre ladri nella sua abitazione. I malviventi lo hanno picchiato e legato portando via un ingente bottino

Momenti di terrore ieri pomeriggio per il prorpeitario di un appartamento in via Primo Maggio a Pescara. L'uomo, verso le 17, è rientrato nella sua abitazione ed ha sorpreso tra malviventi che, a volto scoperto, erano entrati per rubare. I ladri lo hanno minacciato con un coltello e picchiato con un giravite, facendosi aprire la cassaforte contenente 10 mila euro ed un orologio Rolex da 7 mila euro. Rubato anche un borsello contenente 2 mila euro in contanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I malviventi hanno legato ad una sedie la vittima in modo da guadagnare tempo per la fuga. Quest’ultimo è riuscito a liberarsi dopo una mezz’ora ed ha dato l’allarme; sul posto la Polizia con la Squadra Mobile ed un'ambulanza del 118 che lo ha curato. L'uomo ha avuto una prognosi di 21 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rispetto delle misure anti coronavirus, l'Abruzzo è tra le regioni più virtuose

  • Controlli nelle case per verificare se si è residenti: "Non aprite la porta, è una truffa"

  • Coronavirus in Abruzzo, calano i contagi: 52 nuovi casi, i dati aggiornati

  • Coronavirus, altre cinque vittime in Abruzzo: tre sono del Pescarese

  • Coronavirus, Marsilio estende la zona rossa speciale anche all'area vestina: i comuni interessati

  • Coronavirus, impennata di guariti in Abruzzo: 38 pazienti hanno superato il Covid-19 nelle ultime ore

Torna su
IlPescara è in caricamento