Pescara, muore durante una rettoscopia: indagate cinque persone

Un 66enne di Città Sant'Angelo è deceduto martedì scorso in ospedale a Pescara durante un esame di rettoscopia. Cinque persone ora risultano indagate

Un 66enne di Città Sant'Angelo, Sandro Furlo, è morto martedì scorso in ospedale a Pescara durante un esame di rettoscopia nel reparto di gastroenterologia del Santo Spirito.

La procura ha aperto un fascicolo con cinque persone iscritte nel registro degli indagati. Domani sarà eseguita l'autopsia sul corpo dell'uomo da parte del medico legale che servirà a chiarire le cause del decesso, avvenuto durante un esame che viene considerato a basso rischio.

MORTE COSTANTINI, GLI ISPETTORI DEL MINISTERO IN OSPEDALE

Ricordiamo che altre quattro persone sono attualmente indagate, sempre in ospedale a Pescara, in merito alla morte di Veronica Costantini, 32enne deceduta per un'encefalite erpetica dopo essere stata dimessa quando si era presentata per la prima volta nel nosocomio.

Potrebbe interessarti

  • Cosa sono le case di riposo e dove si trovano a Pescara e provincia

  • La scienza spiega perché le zanzare pungono soprattutto alcune persone

  • Pericolo zecche: come riconoscerle e difendersi

  • Pizza in teglia a Pescara: i locali suggeriti dal Gambero Rosso

I più letti della settimana

  • L'autopsia non chiarisce le cause del decesso di Tiziano Paolucci, morto in strada dopo una lite

  • Maltempo, tromba marina davanti alla costa di Pescara [FOTO]

  • Annullato il concerto di Jovanotti a Vasto, la proposta del centrosinistra: "Il Jova Beach Party a Pescara"

  • Aeroporto, tre nuovi voli da Pescara per raggiungere le crociere di Costa: ecco quali

  • Cosa sono le case di riposo e dove si trovano a Pescara e provincia

  • Montesilvano, il Comune assume personale: al via il bando

Torna su
IlPescara è in caricamento