Pescara, vende biancheria intima contraffatta al mercato: maxi sequestro di articoli falsi

Un commerciante ambulante è stato denunciato per aver proposto nella sua bancarella, al mercato rionale zona stadio, capi di biancheria intima contraffatti. Sequestrati oltre 11 mila pezzi

Proponeva capi di biancheria intima contraffatti al mercato rionale del lunedì in zona stadio a Pescara, con il logo falso di famose marche di moda. Per questo, un venditore ambulante è stato denunciato dalla guardia di finanza, nell'ambito di una serie di controlli per verificare l'autenticità e regolarità dei prodotti venduti al pubblico.

L'uomo aveva la sua bancarella fra lo stadio ed il lungomare sud, e le fiamme gialle, dopo aver verificato che i prodotti erano falsi, hanno esteso i controlli al suo magazzino ed alla sede legale in provincia dell'Aquila, dove hanno trovato in tutto 11 mila articoli tutti contraffatti, per un valore sul mercato di oltre 30 mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Denunciato, rischia dai sei mesi ai quattro anni di carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Tragedia a Città Sant'Angelo, morta una bimba di 3 mesi e mezzo

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

  • Titolare ubriaco di un locale della movida finisce nei guai: insulta e minaccia i poliziotti durante i controlli

Torna su
IlPescara è in caricamento