Peppe Millanta & Balkan Bistrò vince al Ferrara Buskers Festival

Il gruppo si è piazzato al primo posto nella più grande manifestazione al mondo dedicata all’arte di strada, con i suoi 800mila spettatori e i suoi mille artisti in rappresentanza di 40 nazioni

Il gruppo abruzzese dei “Peppe Millanta & Balkan Bistrò” si è piazzato al primo posto nel concorso del Ferrara Buskers Festival, la più grande manifestazione al mondo dedicata all’arte di strada, con i suoi 800mila spettatori ed i suoi mille artisti in rappresentanza di 40 nazioni.

La band si è aggiudicata il prestigioso riconoscimento nella categoria “Artisti Accreditati”, dove concorreva insieme ad altri 100 gruppi, in una rassegna che è arrivata ormai alla sua 28esima edizione ed è divenuta un punto di riferimento per tutto il mondo buskers

Un traguardo importante per un gruppo nato soltanto nel 2013, ma che ha già all’attivo la partecipazione a numerosi Festival nazionali e svariati concerti.

In cantiere per il gruppo ora la chiusura del tour, dove spiccano l’apertura del concerto dell’artista internazionale Tonino Carotone e le date di Bari e Napoli dove hanno diviso il palco con Sagi Rei, Zero Assoluto, Righeira e Gemelli Diversi, e la lavorazione del disco di inediti, in uscita per il 2016.

I membri della band sono Peppe Millanta (chitarra e voce), Andrea Di Marcoberardino (sax e arrangiamenti), Innocenzo Caserio e Marco Vignali (trombe), Matteo Di Matteo (trombone), Davide Marinucci (tuba), Francesco Di Tizio (fisarmonica) e Fausto Della Torre (batteria).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come allontanare le cimici da casa ed evitare un’invasione

  • Rissa a colpi di bottiglie in un bar di viale Europa

  • Incidente sull'asse attrezzato, carambola tra 3 veicoli: un ferito [FOTO]

  • Blitz delle forze dell'ordine in contrada Giardino a Montesilvano Colle [FOTO]

  • Uomo ritrovato morto in casa a Montesilvano

  • Pescara, completamente ubriaca tampona un'altra auto e si dà alla fuga: beccata dalla polizia

Torna su
IlPescara è in caricamento