Penne: è morto Domenico Modesti, vittima di un incidente

Ieri, intorno alle ore 19, all’Ospedale Santo Spirito di Pescara, è morto l’imprenditore pennese della Sam Bus. L’uomo, 53 anni, era stato ricoverato il 30 novembre scorso dopo un terribile scontro frontale con un'altra autovettura

Dopo quindici giorni nel reparto di rianimazione  dell’ospedale Santo Spirito di Pescara, ieri sera, intorno alle 19, Domenico Modesti è morto.

L’uomo, 53enne, era stato ricoverato all’Ospedale di Pescara il 30 novembre scorso dopo un brutto incidente avvenuto sulla Statale 81 all’altezza di San Pellegrino.

Una Fiat Punto grigia, condotta da una ragazza di Penne, è sbandata in prossimità di una curva, ed è andata a scontrarsi frontalmente con la macchina dell’imprenditore pennese, una Fiat Panda gialla.
A causa del fondo bagnato, per la ragazza, è stato impossibile evitare il disastroso impatto. A dare l’allarme sono stati alcuni automobilisti che, proprio in quel momento, stavano percorrendo la Statale 81.

Modesti è rimasto incastrato tra le lamiere della sua auto per diversi minuti, prima di essere liberato dall’intervento dei Vigili del Fuoco di Montesilvano.

La ragazza è riuscita miracolosamente illesa dall’impatto.  Modesti, invece, è stato portato immediatamente, dal 118 di Penne, all’Ospedale Santo Spirito di Pescara dove, dopo due settimane di agonia, è deceduto.
Prima di restituire il corpo ai familiari per i funerali, il magistrato Barbara Del Bono ha disposto l’esame autoptico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara, brutto incidente tra auto e moto sulla riviera nord [FOTO]

  • Rissa a colpi di bottiglie in un bar di viale Europa

  • Pescara, completamente ubriaca tampona un'altra auto e si dà alla fuga: beccata dalla polizia

  • Incidente stradale a Caprara, nuovo schianto sulla Provinciale 23 [FOTO]

  • Confiscato a Montesilvano un appartamento di lusso [FOTO]

  • La onlus "Family Life" scrive al Vaticano, Papa Francesco risponde

Torna su
IlPescara è in caricamento