Penne: arrestata piromane 40enne, incendiava cassonetti

Ha incendiato un cassonetto dei rifuti a Penne, nei pressi di Corso Alessandrini, ma è stata sorpresa dai Carabinieri che l'hanno arrestata in flagranza di reato. In manette una 40enne pescarese

Ha incendiato un cassonetto dei rifiuti a Penne, ma è stata sorpresa dai Carabinieri che l'hanno fermata ed arrestata.

Si tratta di una 40enne pluripregudicata di Pescara residente a Spoltore, G.M, accusata di incendio doloso.

La donna, in lieve stato d'ebrezza, poco dopo la mezzanotte aveva appiccato le fiamme con un accendino e della carta ad un cassonetto nel vicolo Catena del Corso Alessandrini.

Le fiamme, alte circa 2 metri, erano vicine ad un negozio di abbigliamento, rimasto danneggiato.

L'incendio è stato domato dai militari e dal titolare di un bar.

Nelle ultime settimane già tre volte erano stati incendiati dei cassonetti di rifiuti, e quindi l'arrestata potrebbe essere la responsabile anche degli altri episodi.

Ora si trova presso il carcere di Chieti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Aeroporto d'Abruzzo diventa hub nazionale: sì all'allungamento della pista

  • Montesilvano, donna colpita alla testa da una pietra: la ricostruzione dei fatti

  • Incidente frontale nel Pescarese, ferita gravemente una ragazza

  • Francesco Totti a Pescara, la Rete impazzisce per il Capitano [FOTO]

  • Sequestrati 10 mila litri di gasolio, 3 persone nei guai per contrabbando di carburante

  • Pescara, Spaccio di droga al "Ferro di Cavallo": arrestate dieci persone

Torna su
IlPescara è in caricamento