Bruciano i vestiti vicino alla stufetta elettrica, anziana muore carbonizzata a Penne

La tragedia si è verificata oggi in pieno centro storico. La donna viveva da sola in casa e purtroppo non è riuscita a chiedere aiuto in tempo utile. L'incendio si sarebbe sprigionato per una distrazione

Vigili del fuoco, carabinieri e 118 sono intervenuti oggi in vico San Luca, nel pieno centro storico di Penne, per un incendio che ha causato la morte di M.A,, 87 anni, unica abitante di una casa singola a pochi metri da corso dei Vestini.

Presumibilmente le fiamme si sarebbero propagate all'interno di una stanza dove era accesa una stufetta elettrica. L'anziana, inavvertitamente, aveva lasciato dei vestiti nelle immediate vicinanze del calorifero.

È bastata questa leggerezza per provocare la tragedia. Il corpo della donna si è presentato agli occhi dei soccorritori semi carbonizzato nella parte del tronco.

Le esalazioni del fumo hanno poi fatto il resto. Le indagini ora proseguono per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anziana muore carbonizzata Penne vigili fuoco-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • Torna troppo tardi a casa dallo studio, avvocato multato di 550 euro dalla Guardia di Finanza

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus, prorogate fino al 13 aprile tutte le zone rosse speciali in Abruzzo

Torna su
IlPescara è in caricamento