Parco D'Avalos, controlli per droga e prostituzione della Polizia Provinciale e GEV

Controlli a tappeto, nei giorni scorsi, da parte della Polizia Provinciale, assieme alle Guardie Ecologiche Volontarie, nel Parco D'Avalos, per contrastare i fenomeni dello spaccio di droga e prostituzione

Controlli a tappeto, da parte della Polizia Provinciale assieme alle Guardie Ecologiche Volontarie, nel Parco D'Avalos, per contrastare i fenomeni del vandalismo, prostituzione e spaccio di droga.

Circa 20 cittadini sono stati controllati nel parco e la zona è stata passata al setaccio con diverse segnalazioni dei cittadini che hanno accolto positivamente la presenza della Polizia Provinciale e dei GEV.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 "L'obiettivo è di prevenire e contrastare tutti quei comportamenti che ledono le condizioni di utilizzo e fruibilità dell'area pubblica e in particolare  prostituzione, danneggiamenti degli spazi verdi e delle attrezzature, spaccio di droga”.  ha detto il comandante della Polizia Provinciale Honorati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Controlli nelle case per verificare se si è residenti: "Non aprite la porta, è una truffa"

  • Coronavirus in Abruzzo, calano i contagi: 52 nuovi casi, i dati aggiornati

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Coronavirus, il medico Staffilano: "Attenzione ai primi sintomi cardiologici post malattia”

  • Coronavirus, impennata di guariti in Abruzzo: 38 pazienti hanno superato il Covid-19 nelle ultime ore

  • Torna troppo tardi a casa dallo studio, avvocato multato di 550 euro dalla Guardia di Finanza

Torna su
IlPescara è in caricamento