Ospedale Pescara, arriva il robot "Da Vinci" per gli interventi chirurgici

Rivoluzione nel settore chirurgico all'ospedale di Pescara, dove da qualche settimana è in funzione il sistema "Da Vinci", un robot compiuterizzato utilizzato per interventi chirurgici di vario genere

Rivoluzione nel campo degli interventi chirurgici all'ospedale di Pescara, dove da qualche settimana è arrivato "Da Vinci", l'innovativo robot computerizzato ed automatizzato utilizzato per interventi chirurgici di vario genere.

Oggi durante un incontro nell'aula magna dell'Ospedale, il robot è stato presentato alla presenza, fra gli altri dell'assessore regionale alla Sanità Paolucci e del manager Asl D'Amario.

Da Vinci è già entrato in funzione, con diversi interventi già eseguiti con successo. Presto sarà sfruttato per operazioni nel campo ginecologico, urologico, in chirurgia toracica e nel settore della chirurgia generale e pediatrica, in chirurgia vascolare e in otorinolaringoiatria.

Lo staff dei chirurghi ed assistenti è stato adeguatamente formato per utilizzare al meglio il robot, che permette una precisione estrema nell'operare, riducendo notevolmente i tagli e le incisioni con una degenza post operatoria più corta e l'abbattimento degli effetti collaterali post operatori nei pazienti.

Il robot è composto da un nucleo centrale con bracci robotici con movimenti a 360 gradi, collegati ad un computer con un visualizzatore tridimensionale e ad altissimo ingrandimento.

La formazione degli specialisti sarà continua nel tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, allerta a Pescara: quarantena per alcune persone che hanno avuto contatti con pazienti infetti

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Esce di strada e si ribalta, incidente mortale a Cepagatti [FOTO]

  • Coronavirus in Abruzzo, il direttore Parruti: "Non andate in pronto soccorso"

Torna su
IlPescara è in caricamento