Niente luminare per Natale, Confesercenti replica a Carrozzine Determinate

Confesercenti, con il direttore provinciale Taucci, non è d'accordo con la proposta avanzata dall'associazione Carrozzine Determinate di non installare le luminarie di Natale utilizzando quei fondi per fini sociali

No alla rinuncia alle luminarie natalizie. Confesercenti Pescara, con il direttore provinciale Taucci, replica alla proposta avanzata dall'associazione Carrozzine Determinate di Claudio Ferrante, di non installare le luminarie natalizie, destinando quei fondi per fini sociali.

Secondo l'associazione di categoria, questa scelta provocherebbe danni gravi ai commercianti che già sofforno per la crisi, con la città più buia e fredda e soprattutto meno propensione a fare shopping.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per le piccole imprese il periodo natalizio è decisivo per proseguire nella loro funzione di presidio del territorio, di sbocco lavorativo per tanti ragazzi che non trovano occupazione, di sostenitori di tante iniziative di solidarietà che si svolgono nei quartieri" ha concluso Taucci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • Torna troppo tardi a casa dallo studio, avvocato multato di 550 euro dalla Guardia di Finanza

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus, morta suor Matilde Celi: era Madre Superiora dell'Istituto Madre Pie Filippini in via del Santuario

  • Coronavirus, prorogate fino al 13 aprile tutte le zone rosse speciali in Abruzzo

Torna su
IlPescara è in caricamento