Coronavirus, provano a entrare a Pescara dalle zone rosse: multati e rispediti indietro

Le tre persone fermate per il controllo dagli agenti della polizia municipale provenivano da Castiglione Messer Raimondo e Bisenti

Hanno provato ad entrare a Pescara pur provenendo dalle zone rosse dichiarate l'altro ieri dal presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, allo scopo di evitare il diffondersi del contagio da Covid-19 (Coronavirus).
Le tre persone fermate questa mattina, venerdì 20 marzo, per il controllo dagli agenti della polizia municipale provenivano da Castiglione Messer Raimondo e Bisenti.

Questi due comuni insieme altri della Val Fino sono stati dichiarati zona rossa per l'alta percentuale di contagi.

Dura la reazione del sindaco Carlo Masci raccolta da Ansa Abruzzo:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Quello che è accaduto questa mattina a Pescara è veramente assurdo, perché a uno dei tanti posti di blocco in città abbiamo fermato prima una macchina, con due persone dentro provenienti da Castiglione Messer Raimondo, che erano state dal figlio, e stavano tornando da Pescara a casa. Noi abbiamo disposto l'accompagnamento e il ritorno a Castiglione, con l'irrogazione delle sanzioni previste per legge, come accaduto successivamente a un altro posto di blocco dove è stata fermata una vettura proveniente da Bisenti, altro comune della zona rossa. Quanto accaduto stamattina dimostra che i controlli in città funzionano, anche perché Pescara è praticamente deserta».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia a Città Sant'Angelo, morta una bimba di 3 mesi e mezzo

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

  • Sequestrate 10 auto nel parcheggio interno dell'aeroporto: l'assicurazione era scaduta

Torna su
IlPescara è in caricamento