Persone non autorizzate in giro a Pasquetta, in provincia di Pescara 57 sanzioni e 2 denunce

In base ai dati della prefettura sono stati anche elevate 3 denunce, una delle quali nei confronti del titolare di un'attività commerciale aperta

Sono state 57 le persone sanzionate dalle forze dell'ordine per la violazione del decreto sul Coronavirus in provincia di Pescara ieri nel giorno di Pasquetta.
In base ai dati della prefettura sono stati anche elevate 3 denunce, una delle quali nei confronti del titolare di un'attività commerciale aperta.

Dunque 57 persone su 600 sottoposte a controllo sono state sorprese in giro non avendo una comprovata esigenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In due casi è scattata anche la denuncia per aver fornito false generalità. Altre 25 persone sono state denunciate per altri reati. Invece tra le 52 attività commerciali verificate una è risultata aperta pur non pontendolo essere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

Torna su
IlPescara è in caricamento