Movida, controlli nei locali: cocaina e musica pirata, denunce e sequestri

Nuovo fine settimana di controlli da parte delle fiamme gialle pescaresi nei locali della movida, dove sono state sequestrate dosi di cocaina e denunciati due deejay

Controlli a tappeto nel fine settimana da parte della guardia di finanza di Pescara, che ha effettuato verifiche e perquisizioni nell'ambito delle attività per il contrasto allo spaccio e per il rispetto di tutte le norme riguardanti la gestione dei locali della movida cittadina.

In particolare, anche grazie all'ausilio dell'unità cinofila, sono state sequestrate alcune dosi di cocaina e segnalati due soggetti che avrebbero spacciato lo stupefacente nei locali. Verifiche anche per il rispetto della normativa del diritto d'autore assieme ai funzionari Siae, con due deejay sorpresi ad utilizzare migliaia di files musicali scaricati illegalmente. Per loro è scattata la denuncia per pirateria audiovisiva, con il sequestro delle attrezzature.

Infine sono state effettuate verifiche sul rispetto delle norme fiscali e dei lavoratori, con 6 dipendenti in nero accertati in alcuni locali. I controlli sono stati effettuati a Pescara Vecchia ed in zona Stadio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per Pescara e l'Abruzzo, l'avviso della Protezione Civile

  • Meteo, le previsioni per Pescara e l'Abruzzo

  • Treni sospesi tra Pescara e Ancona per un animale investito

  • Torna il maltempo e arriva il Graupeln, le previsioni

  • Morto il commercialista Vittorio Cicconi, categoria in lutto

  • Sequestrati 62 panettoni in un'industria dolciaria, titolare nei guai per tentata frode in commercio

Torna su
IlPescara è in caricamento